Le regole innovative dello Yellow Ball 2017

Anche quest'anno, come lo scorso, ai giovanissimi atleti che prenderanno parte alla terza edizione dello Yellow Ball International Event sarà affidato anche un importante compito: sperimentare nuove regole la cui eventuale introduzione nei campionati maggiori potrebbe portare giovamento al gioco sul piano tecnico, tattico e spettacolare.
 
Ecco le regole che saranno sperimentate durante lo Yellow Ball:
  • Massimo 15 giocatori in rosa per ogni squadra
  • 6 giocatori in acqua: il portiere più 5 di movimento. 
  • Posizionamento dei giocatori in tutto il campo durante la contesa della palla al centro.
  • Pressing vietato oltre il centrocampo.
  • Palloni n° 3 (under 11) e n° 4 (under 13 e under 15)
  • Per la categoria U15: possesso palla di 40”, che consentirebbe alle squadre di dedicare più tempo alla fase attacco/difesa, che ovviamente è quella più interessante.
  • Tempo di espulsione di 30”, per la categoria U15.
  • Ripristino della regola che prevede l’assegnazione del corner anche su deviazione del giocatore di movimento.
Il regolamento dello Yellow Ball, inoltre, prevede una nuova formula per l’attribuzione della vittoria: ogni partita si giocherà al meglio dei tre set. Per vincerla, cioè, la squadra dovrà aggiudicarsi due set su tre.
 
Nel corso del torneo, inoltre, tutte le squadre indosseranno calottine fluorescenti. La fluorescenza delle calottine, che possono essere personalizzato dai club, è una innovazione che servirà per meglio identificare i giocatori. Attualmente, infatti, non sono sempre riconoscibili a causa del fastidioso riflesso sull’acqua, soprattutto nelle riprese televisive.
 
Per lo stesso motivo nello Yellow Ball si giocherà con la palla gialla eliminando l’attuale pallone che, così come avviene per le calottine, spesso non si vede. Va notato, inoltre, che il colore giallo della palla è l'unico tra gli sport di squadra ed è un simbolo che identifica la pallanuoto.
 
PER LEGGERE IL REGOLAMENTO TECNICO COMPLETO CLICCA QUI